Gremita partecipazione oggi all’iniziativa: Scandiano chiama Scandiano risponde. Con il clima favorevole, dal parcheggio di via Libera fino al vecchio passaggio a livello , abbiamo pulito le aree verdi circostanti. La “spedizione pulitiva “ come simpaticamente é stata definita dal gruppo, con spirito goliardico , ha fruttato una grande quantità di rifiuti. Inspiegabilmente sono stati raccolti i rifiuti più disparati : una pedivella da bici, una sedia , un portapacchi da bici, una mastella (con m minuscola), una ruota da automobile con cerchio e copertone, un copricerchio ( ma non della stessa ruota) tre singole scarpe (nuove), una rete a doghe per il letto, insomma tutto ciò che non ci saremmo aspettati di trovare in un parco ed un’area adiacente al centro. Un’altra stranezza della giornata é stata il ritrovamento dell’”albero delle bottiglie” che richiamerà alla memoria dei meno giovani uno strepitoso film di Ermanno Olmi, leone d’oro quarant’anni fa, l’albero degli zoccoli.

Unico rammarico é stato non aver potuto pulire in un’area recintata, estremamente degradata, nei pressi della stazione, perché molto probabilmente proprietà privata.

Una bella giornata proficua che certamente ha contribuito a rendere più fruibile dai cittadini ( e per certi aspetti più sicura perché con meno cocci e rifiuti pericolosi) un’area verde.

Grazie a tutti! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *